Crea sito

Quattro regole per cominciare

Smettere di fumare non e’ uno scherzo, anzi e’ un grosso impegno. Prima di adottare qualunque metodo verificate se siete pronti a imbarcarvi nell’impresa e leggete queste regole.

  1. Assumetevi la responsabilita’ del cambiamento. La motivazione a smettere e’ la prima molla, e dipende solo da voi. Ricordate che qualunque trattamento e’ un aiuto esterno, non una bacchetta magica, e non potra’ mai avere efficacia se in realta’ voi non volete dire davvero addio alla sigaretta…
  2. Aspettatevi una crisi di astinenza. I sintomi fisici (ansia, nervosismo, depressione, aumento di appetito) non durano in eterno, e si controllano facilmente con i metodi proposti. Sappiate invece che e’ l’assuefazione psicologica il nemico piu’ duro; vi accorgerete che sono tante le situazioni personali e sociali che richiamano il fumo e che dovrete imparare a “scollegare” dalla sigaretta. 
  3. Valutate l’eventualita’ di ricorrere a una psicoterapia. Come sapete, la sigaretta e’ un surrogato e un silenziatore per le nostre ansie. Se queste sono troppo grandi ­e la vostra resistenza a smettere e’ molto forte- ricorrete senza indugio a uno psicoterapeuta. Accanto al fumo risolverete altri problemi della vostra vita. 
  4. Aiutatevi modificando anche lo stile di vita. Mezz’ora al giorno di camminata, una buona dieta disintossicante, tecniche di rilassamento sono tutte strategie che fanno pendere la bilancia sul lato benessere e vi aiutano anche a dimenticare il fumo. Cercate di adottarle!

Spegni e vedi subito i benefici:

  • 8 ore dopo: si abbassa la pressione arteriosa e si normalizza il battito cardiaco      
  • 48 ore dopo: migliorano il gusto, l’olfatto e la circolazione sanguigna     
  • 72 ore dopo: si respira meglio, si fa meno fatica a fare uno sforzo     
  • 2 settimane dopo: aumenta del 30 per cento la funzionalita’ polmonare    
  • 3 mesi dopo: migliora il metabolismo e si acquistano maggiori energie     
  • 1 anno dopo: scompare completamente il bisogno fisiologico di fumare

Top Salute, sett. 2001

 

immagini e testo correlato tratti da the Commonwealth Department of Health and Ageing, Australia